Tempesta di fulmini su Cagliari e temporali nel sud Sardegna, l’allerta arancione non concede tregua

Centinaia di tuoni scuotono il capoluogo sardo con tanto di pioggia battente. Il sud dell’Isola avvolto dal maltempo per le prossime ventiquattr’ore, scuole chiuse a Cagliari e Monserrato, aperte a Selargius e Quartu Sant’Elena. Temporali in arrivo nella notte

Una tempesta di fulmini, con relativi tuoni, su Cagliari. L’allerta meteo arancione va avanti e non concede tregua, così sarà sino alle 23:59 di domani, martedì sedici novembre. Il capoluogo sardo è sotto un temporale che sta concedendo solo qualche breve pausa. Nel corso della notte sono previsti temporali su tutto il sud della Sardegna, con una leggera attenuazione prevista solo dalla metà della mattinata. L’allarme, ovviamente, rimane alto, soprattutto a Pirri e in tutte le zone vicine a torrenti e corsi d’acqua. Intanto, sulle scuole i sindaci vanno in ordine sparso: istituti chiusi (così come l’Università) a Cagliari e Monserrato, domani invece alunni in classe a Selargius e Quartu Sant’Elena (con le sole eccezioni dei plessi di via Bach e via Prati). La speranza è che l’ondata di maltempo possa attenuarsi già nel pomeriggio.
Piove ovunque, comunque. Da Capoterra ad Assemini, da Villa San Pietro a Pula, da Quartu a Monserrato e Selargius. Il “ciclone nel Mediterraeno” è ancora potente.


In questo articolo: