“Tanti cagliaritani senza casa, i nostri giovani scappano all’estero”

La lettera disperata di un gruppo di cittadini cagliaritani senza casa: “Viviamo ovunque, nelle auto e negli scantinati. Ormai Cagliari sta diventando una ” grande bidda” proprio detto alla cagliaritana: niente case e niente lavoro, solo gli anziani rimangono”

Un gruppo di cagliaritani senza casa

Salve siamo un gruppo di cittadini che da anni aspettano un’assegnazione di casa popolare a Cagliari, le giovani coppie con figli scappano via all’estero sia per le case e per  un lavoro.

Ormai Cagliari sta diventando una ” grande bidda” proprio detto alla cagliaritana: niente case e niente lavoro, solo gli anziani stanno rimanendo.

Per aggiornare il bando 5 2009 delle case popolari sono passati 8 anni, attese lunghissime.

Tra tantissimi terreni e stabili abbandonati, la gente sta vivendo ovunque nelle strade cagliaritane ,anche nelle periferie negli scantinati e negli uffici comunali non ti sanno neanche rispondere di quello che succede, con un sorriso agli occhi al cielo.

Pensano solo alla povera gente per Ferragosto e per Natale, e tutti gli altri giorni dell’anno? abbandonausu……

Adesso inizio di ferie, delle nostre case se ne riparlerà a settembre ottobre come sempre, e poi passa l’anno e la gente invecchia, assurdo molto assurdo. Fate qualcosa per aiutare la povera gente specialmente i casteddaiusu come noi che abbiamo aiutato voi…..per chi vuole capire..

Svegliatevi assessori comunali e regionali!

Grazie alla redazione di Casteddu online.


In questo articolo: