Sardegna, il Consiglio Regionale dà l’ok al taglio dei vitalizi

Approvata la proposta di legge per il taglio dei vitalizi con 50 voti favorevoli e tre astenuti. Il risparmio stimato dal 2020 è di oltre 2 milioni di euro annui

Il Consiglio regionale ha approvato con 53 e 3 astenuti, la Proposta di legge che prevede  l’attuazione della disciplina introdotta dal bilancio di previsione dello Stato per il 2019. Il testo, composto da sette articoli, un allegato e due tabelle, prevede la riduzione dei vitalizi degli ex consiglieri regionali. Il risparmio stimato dal 2020 è di oltre 2 milioni di euro annui.

Esprime soddisfazione il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais per l’approvazione, questo pomeriggio, da parte dell’Assemblea della proposta di legge che prevede la rideterminazione, con il metodo contributivo, degli assegni vitalizi di cui beneficiano gli ex consiglieri regionali. “Con il via libera al provvedimento – ha detto il Presidente Pais – il Consiglio regionale risparmierà dal 2020 una somma stimata in oltre 2 milioni  di euro annui.  Abbiamo dato attuazione  all’intesa Stato – Regioni siglata il 3 aprile 2019. Era un preciso dovere rispondere con atti concreti alle richieste pressanti che arrivano dalla società.”