Successo a Cagliari per la Giornata della Pasticceria Solidale

Il ricavato andrà in beneficenza a favore della popolazione di Uras


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Si chiude con un bilancio estremamente positivo la prima Giornata della Pasticceria Solidale, organizzata il 4 gennaio scorso in favore della popolazione di Uras colpita dall’alluvione del 18 novembre 2013.
Laboratori a tema, degustazioni, vendita di prelibatezze e un’asta pomeridiana hanno scandito un appuntamento originale, delle foodblogger Pinella Orgiana e Maria Antonietta Andante, del notaio Ludovica Felter e dell’ingegnere Ornella Ticca, che ha messo generosamente a disposizione Villa San Lorenzo.

Decine di visitatori, appassionati del settore e curiosi, hanno affollato le sale per l’intera giornata e contribuito concretamente all’ottima riuscita dell’evento.
Il conteggio finale, comprensivo delle donazioni sul conto corrente e della donazione del ricavato dell’omonima iniziativa svoltasi nella cittadina piemontese di Cuorgné (pari a 520 euro), è stato di 9122.85 euro.
Un importo che sarà destinato alla città di Uras per la risoluzione di alcune problematiche urgenti causate dall’alluvione. Insieme al ricavato, saranno consegnati gli oggetti (libri, utensìli) avanzati dalla vendita del 4 gennaio o giunti alle organizzatrici i giorni successivi, frutto della catena di solidarietà che ha collegato l’Italia intera.