Stop all’emergenza, riecco l’acqua a Nuoro e Mamoiada

Da mezzogiorno saranno riaperti i serbatoi cittadini. Mamoiada già servita. In città saranno alimentate prima le zone più basse e poi via via quelle a quote più elevate. In serata sarà necessario procedere a una chiusura dell’erogazione che andrà avanti per tutta la notte con riapertura a partire dalle 6 della mattina di domani


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Nuoro: ripristino dell’erogazione, da mezzogiorno saranno riaperti i serbatoi cittadini. Mamoiada già servita. In città saranno alimentate prima le zone più basse e poi via via quelle a quote più elevate.

Il riavvio della condotta di Jann’e Ferru al servizio è andato a buon fine. A Mamoiada, primo centro servito dall’acquedotto e con un fabbisogno inferiore, è stata già riavviata l’erogazione mentre per quanto riguarda Nuoro da stanotte è in corso il riempimento dei serbatoi cittadini. Verso mezzogiorno le squadre di Abbanoa potranno iniziare a ridare pressione a 102 chilometri di reti idriche urbane al servizio delle utenze. Sarà un’operazione graduale che vedrà rialimentate all’inizio le utenze a quote più basse per poi gradualmente essere servite le zone a quote superiori. Criticità resteranno nelle zone a quote più elevate o servite da tratti terminali di rete.

In serata, verso le 19, sarà necessario procedere a una chiusura dell’erogazione che andrà avanti per tutta la notte con riapertura a partire dalle 6 della mattina di domani.

Fino al completo ristabilirsi dell’erogazione in città resterà operativo il servizio di autobotti.


In questo articolo: