Spaccio di droga a Capoterra: arrestate due persone, denunciata una terza

Spaccio di droga a Capoterra: arrestate due persone, denunciata una terza.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Spaccio di droga a Capoterra: arrestate due persone, denunciata una terza.

Capoterra, i carabinieri hanno arrestato ieri due persone e successivamente denunciato una terza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale i militari hanno fermato una Volkswagen Golf con due persone a bordo: un quarantenne di Pula e un ventunenne di Villa San Pietro, entrambi disoccupati e conosciuti per precedenti vicende giudiziarie. Sono stati fermati mentre percorrevano la strada statale 195 all’altezza della rotatoria di Maramura. All’interno del mezzo i militari dell’Arma hanno rinvenuto due panetti di hashish, per un totale di 200 g circa, e 330 euro in banconote di vario taglio. La perquisizione è stata successivamente estesa all’abitazione del quarantenne, dove è stato rinvenuto materiale vario per il confezionamento, mentre nell’abitazione del ventunenne, in cui era presente anche il fratello minore di un anno, sono stati rinvenuti a carico di quest’ultimo 18 bustine termosaldate contenenti cocaina per un totale di 12,9 grammi, quattro semi di canapa indiana e 480 euro in banconote. A carico del fratello più anziano sono state rinvenute 12 bustine termosaldate in cellophane contenenti cocaina, per un totale di 6 grammi circa, 14 semini di canapa, 2,2 grammi di hashish circa e 13.555 euro in banconote di vario taglio. Al termine della redazione dei verbali descrittivi di quanto accaduto, i primi due fermati sull’auto sono stati ristretti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa del giudizio con rito direttissimo, mentre il ventenne è stato denunciato a piede libero in quanto incensurato.


In questo articolo: