Si tuffa in mare e annega, dramma a Balai: addio a una barista di 32 anni

Dramma nelle acque di Porto Torres, la giovane era tornata in Sardegna da pochi mesi dopo un lungo periodo trascorso in Veneto: inutili, purtroppo, i soccorsi. Ecco di chi si tratta

Si è tuffata nelle acque di Balai, a Porto Torres, per fare un bagno. Poi, qualcosa non è andato per il verso giusto e Sara Rassu, trentaduenne di Porto Torres, barista, tornata nell’Isola da qualche mese dopo aver vissuto a lungo in Veneto, è morta annegata. L’allarme è scattato poco prima delle sedici e sul posto si sono precipitati gli uomini della Capitaneria di porto di Porto Torres. Dopo aver individuato il corpo, ormai privo di vita, della giovane, sono riusciti a riportarlo a riva. La ragazza, stando alle informazioni ottenute dalla stessa Capitaneria, aveva lasciato gli abiti vicino alla riva e indossava il costume da bagno.


In questo articolo: