Sì alla compagnia aerea sarda, Solinas: “Vogliamo entrare in Air Italy”

Il progetto del presidente sardo: “Potremmo entrare con il 51 per cento delle quote per favorire una ripartenza con la partecipazione della Regione”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La Regione è pronta a studiare tutte le carte per diventare socio di maggioranza della compagnia sardo-qatariota Air Italy. Un 51 per cento di quote, con il restante quarantanove in mano alla Qatar Airways: questa la possibile ricetta per far ripartire la compagnia aerea in liquidazione e salvare 1450 posti di lavoro. La proposta è del presidente della Regione Christian Solinas, e arriva nel corso di un forum economico organizzato da Il Sole 24 Ore. È lo stesso quotidiano economico finanziario a riportare le parole del governatore sardista: “Non essendo un vettore comunitario, Qatar Airways non può andare oltre il 49 per cento. Il 51%, nel breve termine può anche essere oggetto della partecipazione della società finanziaria regionale con l’idea di dare l’abbrivio a un piano industriale lungimirante, che possa favorire una ripartenza con la partecipazione della Regione”.

 

Così Solinas. Certo, servirà comunque del tempo per definire “la percorribilità di questa strada” sia dal punto di vista giuridico sia da quello industriale. Intanto, domani i lavoratori e molti esponenti della politica regionale saranno a Roma per attendere l’esito dell’incontro tra il ministro De Micheli, i sindacati e i rappresentanti regionali al ministero dei Trasporti.