Settimo San Pietro, cagnolino azzannato da un branco di cani: “Ha buchi in testa e sul dorso”

Un cagnolino ferito dopo esser stato azzannato da due grossi cani, in giro senza controllo. La padrona, Silva Barfucci: “L’ho salvato dando un calcio ai due animali, ho segnalato l’accaduto ai vigili:

Azzannato da un branco di cani a Settimo San Pietro mentre era a passeggio con la sua proprietaria. Questo è quanto accaduto pochi giorni fa e non è la prima volta che capita. Cani liberi per le vie del paese che si avventano in modo aggressivo su altri cani: per nulla intimoriti, attaccano in modo pericoloso. Questa volta è andata bene grazie alla pronta reazione di Silvia Barfucci che, con un calcio, è riuscita a mettere in salvo il suo Alex, un cane di taglia piccola. Ma la donna non ci sta e racconta quanto accaduto per sensibilizzare le persone a non lasciar i propri animali liberi di vagabondare per le vie del centro abitato. “Eravamo di rientro e, proprio innanzi al cancello di casa, due cani hanno aggredito il mio. Con un calcio sono riuscita ad allontanarli pressoché subito: ha dei buchi sia sul cranio che sul dorso. Mi sono recata dal veterinario, sembra che le ferite non siano compromettenti per la sua salute. Per una settimana dovrò somministrargli gli antibiotici. Questa mattina mi sono recata dai vigili per segnalare l’accaduto e so per certo che non è la prima volta che succede; questi due cani molto spesso sono in giro da soli e hanno attaccato già altre volte.
Per fortuna questa volta è andata bene ma la prossima?”.

In questo articolo: