Sesto Quatrini debutta a Cagliari e dirige l’Orchestra del Teatro Lirico

Il 18-19 gennaio, per la Stagione concertistica 2019

La Stagione concertistica 2019 del Teatro Lirico di Cagliari prosegue, venerdì 18 gennaio alle 20.30 (turno A) e sabato 19 gennaio alle 19 (turno B), con il secondo appuntamento che prevede il debutto a Cagliari di Sesto Quatrini, uno fra i più talentuosi e giovani direttori italiani di oggi (nato a Roma nel 1984), che dirige l’Orchestra del Teatro Lirico in un programma che propone all’ascolto la Lustspielouvertüre op. 38 di Ferruccio Busoni, la Terza Sinfonia in Do maggiore op. 52 di Jean Sibelius e la Prima Sinfonia in do minore op. 11 di Felix Mendelssohn-Bartholdy.

 

Un articolato programma musicale che ha come comune denominatore e riferimento il classicismo viennese della seconda metà del Settecento. L’ouverture giocosa di Busoni (Empoli, 1866 – Berlino, 1924) risale al 1897 e, composta in una sola notte, vuol essere semplicemente l’esaltazione del puro piacere di scrivere musica; scritta nel 1907, la Terza Sinfonia di Sibelius (Hämeenlinna, 1865 – Järvenpää, 1957) si differenzia dall’abituale stile compositivo tardo-romantico dell’artista finlandese, per avvicinarsi ad una purezza e ad un neoclassicismo di stampo mozartiano e haydniano; così come la Prima Sinfonia di Mendelssohn (Amburgo, 1809 – Lipsia, 1847) che viene composta quando l’autore aveva appena quindici anni (1824) e che si accosta chiaramente, sia nello stile che nella forma, a Mozart e ad Haydn.


In questo articolo: