Serramanna, al via i lavori di riqualificazione negli immobili Area

Restyling delle linee fognarie e la rete idrica interna, “ho visitato personalmente tutte le palazzine e tutti gli spazi esterni vedendo coi miei occhi le condizioni in cui si trovano e quindi le conseguenze sui nostri cittadini che lì abitano” ha comunicato il sindaco Gabriele Littera.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Non solo: il problema abitativo è abbastanza ampio e complesso, “occorrerà anche avviare politiche sul tema del diritto all’abitare che coinvolgano proprietari di immobili sfitti, imprese locali e nuclei familiari bisognosi di alloggi in affitto”. Operai al lavoro da oggi per intervenire sulle carenze che gravano riguardo gli immobili di Area: il tempo passa e i palazzi costruiti oltre 40 anni fa’ necessitano di interventi di manutenzione e ristrutturazione anche importanti. “Sin da quando siamo entrati in carica abbiamo seguito con attenzione lo stato degli immobili AREA presenti nel nostro centro” ha spiegato il primo cittadino, “dopo incontri, richieste, segnalazioni, ordinanze sindacali e telefonate infinite, si da avvio ad un primo, speriamo di una lunga serie, intervento strutturale in Corso Repubblica”.

 

“Bisogna continuare a insistere e far si che gli interventi di manutenzione e ristrutturazione proseguono e venga garantita la giusta dignità a coloro che hanno avuto diritto ad un alloggio nel corso del tempo”, ma anche avviare una serie di iniziative finalizzate a rendere più agevole e meno difficoltoso reperire un alloggio. La carenza di abitazioni non riguarda solo chi attraversa un momento di forte difficoltà, bensì anche chi ha un lavoro ma non può, per esempio, accedere al mutuo per acquistare la casa o le entrate non sono abbastanza per poter saldare mensilmente il conto con l’ente creditore. Ecco che il mercato degli immobili in affitto sarebbe l’ideale se non fosse per la non disponibilità di concedere le abitazioni private da parte dei proprietari e le poche disponibili, spesso, hanno un costo decisamente proibitivo.

“Per ora un primo importante risultato è in arrivo” conclude Littera.


In questo articolo: