Scontro fatale a Siliqua, muore un 36enne di Decimomannu: in gravi condizioni un ragazzo di 25 anni

Ecco chi è la vittima del drammatico incidente di oggi sulla statale 130, all’altezza di Siliqua. Un altro giovane che perde la vita sulle strade sarde. Melis era al volante della Fiat Punto che si è scontrata, all’altezza di Siliqua, con una Renault. Inutile l’intervento del 118, l’elisoccorso ha trasportato al Brotzu un 25enne in gravi condizioni

Roberto Melis, nato nel 1983, residente a Decimomannu. È lui la vittima del terribile schianto avvenuto sulla Ss 130 all’altezza di Siliqua. Il trentaseienne (avrebbe compiuto 37 anni il mese prossimo) era al volante della Fiat Punto quando, per cause ancora da chiarire, si è scontrato con una Reanult. A causa dell’impatto, l’utilitaria sarebbe andata a sbattere contro un guard rail. L’impatto non ha lasciato scampo a Melis, all’arrivo dei soccorsi il suo cuore aveva già cessato di battere. Miracolosamente illeso il guidatore dell’altra vettura mentre sono molto gravi le condizioni del passeggero della Fiat Punto, un ragazzo di circa venticinque anni, trasportato in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale Brotzu.

Scontro fatale a Siliqua, muore un 36enne di Decimomannu: ancora una tragedia nelle strade. Ecco chi è la vittima del drammatico incidente di oggi sulla statale 130, all’altezza di Siliqua: si tratta di un 37enne di Decimomannu, Roberto Melis. L’uomo viaggiava sulla sua auto, una Punto, che si è scontrata con un impatto violentissimo contro una Renault Kangoo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale, e i medici del 118: per il giovane non c’è stato niente da fare perchè è praticamente morto subito, nella carambola terribile dell’auto che si è ribaltata sull’asfalto della 130. Il guidatore dell’altra auto invece non ha riportato ferite.


In questo articolo: