Schianto con 3 feriti gravissimi sul litorale di Quartu, all’origine del pauroso incidente un’invasione di corsia

La ricostruzione del terribile schianto in via Leonardo da Vinci. Un giovane neopatentato al volante di una Mini Cooper ha invaso la corsia opposta, scontrandosi con le altre due macchine: tre feriti, un 21enne ancora in condizioni disperate in Rianimazione. GUARDATE il VIDEO

Il terribile schianto avvenuto poco dopo l’alba in via Leonardo da Vinci a Quartu, tra tre auto, è stato originato da un’invasione di corsia. A compierla, per cause ancora da accertare, un giovane neopatentato. Ha perso il controllo del volante e a quel punto l’automobile, una Mini Cooper, ha fatto diverse rotazioni, prima di andare a sbattere contro altre due automobili che stavano arrivando dalla direzione opposta. È questa la ricostruzione effettuata dagli agenti della polizia Locale di Quartu, coordinati dal maggiore Antonello Angioni. Il bilancio dello schianto è molto pesante: c’è un ventunenne che sta lottando tra la vita e la morte al Policlinico di Monserrato, nel reparto di Rianimazione. Gli altri due feriti, anche loro gravi, sono stati trasportati uno a Monserrato e l’altro al Brotzu. Intanto, contrariamente a quanto era emerso in un primo momento, nessuno dei feriti è stato sbalzato dall’auto: in seguito a nuovi accertamenti, è infatti stato appurato che tutti e tre sono stati estratti dalle lamiere dai Vigli del Fuoco, intervenuti pochi minuti prima dell’arrivo delle ambulanze del 118.
Quando sono arrivati gli agenti della polizia Locale, i tre feriti erano già stati trasportati negli ospedali a sirene spiegate.


In questo articolo: