Sassari, il boss Leoluca Bagarella tira un pugno a una guardia in carcere

Un video mostra l’anziano capo di Cosa Nostra mentre aggredisce l’agente penitenziario che lo accompagnava

Il boss di Cosa Nostra Leoluca Bagarella, 79 anni, torna a far parlare di sé: secondo un video pubblicato dall’Espresso- che risale a qualche mese fa – ha tirato un pugno all’agente della polizia penitenziaria che lo stava scortando nel corridoio del carcere di Bancali.

Subito dopo essere stato colpito alla mascella, l’agente è stato soccorso da un collega – come riporta l’agenzia La Presse. Il video è stato consegnato alla procura di Sassari. Bagarella, 80 anni, è in carcere dal 1995: vittime dei suoi crimini anche donne e bambini, oltre a una serie di attentati e reati mafiosi.


In questo articolo: