Cronaca / 1 Maggio 2020

Carcere di Uta, ritrovati dalla Polizia Penitenziaria e sequestrati 140 grammi di hashish lanciato dall’esterno

Il segretario della Uilpa Michele Cireddu: "I nostri Poliziotti sono encomiabili nonostante il disinteresse che dimostrano le istituzioni e la politica nei loro confronti. Alcune persone hanno cercato di far arrivare un ingente quantitativo di hashish all`interno del carcere, lanciandolo dall`esterno, in un involucro abilmente appesantito per percorrere lunghe distanze"

Di
hinterland / 18 Febbraio 2020

Sos dal carcere di Uta: “Una neonata di 4 mesi detenuta dietro le sbarre: rinchiusa da innocente”

“Una bimba di 4 mesi è detenuta nella sezione femminile della Casa Circondariale di Cagliari-Uta. La piccolina si trova in una cella-nido della struttura carceraria insieme alla giovane madre che deve scontare una pena definitiva. Ancora una volta una creatura di pochi mesi è costretta a subire da innocente la detenzione in assenza di spazi alternativi attrezzati. L’auspicio è che possa lasciare al più presto la cella”

Di
hinterland / 5 Febbraio 2020

Uta, ora il carcere “scoppia”: “Cresce il disagio, superato il numero regolamentare di detenuti”

“Cresce il disagio dentro le strutture penitenziarie della Sardegna. In quattro Istituti su 10 i ristretti sono oltre il limite regolamentare. Nell’isola a fronte di 2.319 persone private della libertà 1515, pari al 65,3% sono detenute nelle due Case Circondariali di Cagliari e Sassari e nelle Case di Reclusione di Oristano e Alghero”

Di
apertura1 / 15 Gennaio 2020

L’allarme di Sdr: “Emergenza educatori e personale nel carcere di Uta”

"E' emergenza funzionari giuridico-pedagogici (educatori) e personale amministrativo nella Casa Circondariale di Cagliari-Uta dove tra trasferimenti e pensionamenti l'Istituto Penitenziario "Ettore Scalas" rischia di non poter garantire l'indispensabile efficienza amministrativa e la costante attenzione per il reinserimento sociale dei detenuti". A lanciare l'allarme la presidente dell'associazione Socialismo Diritto e Riforme Maria Grazia Caligaris

Di
sardegna / 30 Novembre 2019

“Condizioni di sofferenza delle detenute sarde”: se n’è parlato in un dibattito a Sestu

Nelle strutture detentive dell’isola sono recluse 40 donne: 27 a Cagliari e 13 a Sassari. Dopo l’apertura delle nuove quattro carceri (Cagliari-Uta; Sassari-Bancali; Tempio-Nuchis e Oristano-Massama) il dipartimento ha deciso di concentrare le sezioni femminili a Cagliari e Sassari. Una decisione vissuta dalle detenute, con malcontento avendo subito un trasferimento non richiesto e non programmato”. Lo ha detto Maria Grazia Caligaris, presidente dell’associazione “Socialismo Diritti Riforme”

Di