Sanluri, furto durante la partita di volley: “Hanno rubato la bici di mio figlio”

Tristezza e lacrime per un bambino, dopo aver giocato un match di pallavolo non ha trovato più la sua bicicletta Torpado Mercury fuori dalla palestra. La madre, Giulia Perra: “L’abbiamo pagata 600 euro, chiunque l’abbia vista ci contatti”. Ecco tutti i dettagli della bici

Un furto “pesante”, dal punto di vista economico, quello avvenuto ieri a Sanluri, fuori dalla palestra della scuola di via Gramsci. La vittima è un giovane pallavolista: dopo aver partecipato al match contro il Decimomannu, si è accorto che la sua bici non c’era più. Purtroppo, stando alla denuncia fatta dalla madre ai carabinieri, il mezzo era incustodito. La bici è una Torpado Mercury del valore di seicento euro, con telaio e cerchi bianchi e forcella di colore rosso, cerchi da ventinove, freni a olio e pesi flat. Chi l’ha portata via ha agito tra le diciannove e le venti, approfittando sicuramente del fatto che tutti fossero distratti dalla partita. La mamma del piccolo, Giulia Perra, lancia un appello: “La bici è costata molto, chiunque la veda in giro, anche fuori Sanluri, mi chiami subito al +393294516321”.


In questo articolo: