San Benedetto, svolta parcheggi: sosta breve e sconti ai residenti

Parco della Musica e mercato civico, cambia tutto: ecco la rivoluzione della viabilità. Nuovi posti auto in via Lai, via Foscolo e via Sant’Alenixedda. altri 350 parcheggi in piazza Nazzari. E per i residenti ci saranno i pass “gialli”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

San Benedetto, via alla rivoluzione dei parcheggi intorno al Parco della Musica e al mercato civico.  Tra due settimane saranno tracciati i parcheggi blu per la sosta breve che favoriscono la rotazione delle auto, e quelli bianchi per residenti che dovranno sostituire il pass blu con uno giallo. Intanto, dal 1 aprile i parcheggi interrati del Parco, in piazza Nuova, saranno utilizzabili 24 ore su 24, e parte la campagna abbonamenti con tariffe agevolate per residenti e commercianti della zona. E entro l’estate verranno inaugurati altri 350 posti auto nel parcheggio interrato di Piazza Nazzari.

I parcheggi verranno tracciati inizialmente in via Sant’Alenixedda, per poi proseguire in via Lai e via Foscolo. “Abbiamo cominciato a tracciare i parcheggi in un primo settore del quartiere – ha spiegato l’assessore alla Mobilità, Mauro Coni – e ci siamo dati sei mesi di tempo per ridisegnare le aree di sosta nella zona. Il 60 per cento dei posteggi auto saranno bianchi, la restante parte blu a pagamento: l’obiettivo è tutelare i residenti, scoraggiare gli altri ad arrivare in auto, e incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici. Stiamo intervenendo su ettari di territorio quindi prevediamo un primo periodo di confusione e proteste”. “Si tratta di un intervento a favore dei residenti – ha aggiunto Guido Portoghese, presidente della commissione Trasporti – con l’obiettivo di incentivare i parcheggi in struttura che avranno prezzi competitivi rispetto a quelli su strada”. L’ingegnere Proto Tilocca, Ctm, definisce l’intervento “un progetto di riqualificazione del quartiere tra stalli esterni e all’interno del parcheggio interrato del Parco. Dal 1 aprile quest’ultimo sarà aperto h24, poi verranno proposti anche dei servizi aggiuntivi per chi fa la spesa al mercato di San Benedetto, e per chi utilizza i parcheggi la notte. E entro l’estate prevediamo di aprire il parcheggio di Piazza Nazzari, compatibilmente con le autorizzazioni dei Vigili del fuoco”.

Attualmente i residenti di San Benedetto hanno a disposizione i 350 posti auto interrati di piazza Nuova, oltre ai 64 a pagamento nelle vie Torbeno, Cao di San Marco e Sant’Alenixedda. Ma sono quelli in struttura ad essere poco utilizzati. “Mediamente parcheggiano 5 auto al giorno – ha sottolineato Ezio Castagna, amministratore unico di Parkar – mentre il sabato 35. La gente si riversa nel fast parking di via Sant’Alenixedda, ma probabilmente è solo un problema di comunicazione tra la gente, e una questione di abitudine”.

Tariffe abbonamenti per i parcheggi nel Parco della Musica. Per i residenti il costo sarà di 60 euro al mese, 24 ore, con parcheggio riservato e numerato. Per i lavoratori è prevista una fascia oraria dalle 7 alle 24 da lunedì a sabato: costo 60 euro. Per ottenere questo abbonamento è necessario dimostrare che la sede di lavoro è situata entro 600 metri dall’ingresso principale del Teatro di Via Sant’Alenixedda. L’abbonamento mensile non residenti, 24 ore, parcheggio riservato e numerato, costerà 110 euro al mese. La tariffa mensile per chi vuole lasciare l’auto nel parcheggio solo di notte, dalle 24 alle 8, è di 40 euro al mese.


In questo articolo: