Salto Ostacoli: 230 binomi in lizza ai Campionati Sardi a Maracalagonis

Salto Ostacoli: 230 binomi in lizza ai Campionati Sardi in programma dal 14 al 16 giugno al Circolo Is Alinos di Maracalagonis

Tre giorni per designare i campioni regionali di equitazione. Iniziano venerdì 14 giugno alle ore 9 nell’impianto di Maracalagonis i campionati sardi di salto ostacoli 2019 organizzati dalla Fise Sardegna in collaborazione col Circolo Ippico Is Alinos che mette in palio 27.050 euro di montepremi.
Il Campionato assoluto regionale è riservato ai patentati di II grado su prove con ostacoli a 135 e 140cm, di I grado aperto a Junior e senior (ostacoli a 125 e 130cm), al Brevetti junior e senior (con ostacoli sino a 115cm di altezza) e ai Brevetti con pony per cavalieri sino a 16 anni. Previsti anche i Trofei Open con ostacoli dai 115 ai 130cm.
Ben 230 i binomi iscritti alle diverse categorie. Le tre giornate inizieranno alle ore 9 e ogni giornata proporrà tredici prove.
I binomi eseguiranno una manche a giornata per i diversi campionati. Dopo la terza
manche, la classifica verrà stilata in base alla somma delle penalità delle tre giornate; in caso di parità, per la sola attribuzione delle tre medaglie, barrage su percorso ridotto. La classifica sarà determinata dalle penalità e dal tempo del barrage.
L’anno scorso nell’edizione disputata a Santa Giusta ha vinto Andrea Guspini su Quarta Spada davanti a Gianleonardo Murruzzu su Nababbo.
I campionati sardi sono un’anteprima assoluta per il circolo in località S’Alinu Mannu, sulla S.S. 125 al km 17,600.
Lo show director è Gianluigi Murruzzu, il direttore di campo Giovanni Bussu, il presidente di giuria Giovanni Andrea Sechi e il segretario Gavino Uras.
Il Circolo Ippico Is Alinos ha anche allestito un programma di eventi collaterali molto variegato, compresi alcuni spettacoli in costume sardo ed una sfilata di moda.

In questo articolo: