Sabato di lacrime a Sinnai e Quartu, due funerali per l’ultimo saluto a don Alberto Pistolesi

Doppia messa, di mattina nella chiesa di Santa Barbara e, nel primo pomeriggio, in quella di Santo Stefano dove il sacerdote ha mosso i primi passi per entrare nella Chiesa: prevista la partecipazione di migliaia di persone

Due funerali confermati per l’ultimo saluto a don Alberto Pistolesi, il prete di 43 anni morto ieri pomeriggio nel tragico schianto nel lungomare quartese del Poetto. Sabato 4 dicembre alle dieci la prima messa nella chiesa di Santa Barbara, a Sinnai. Nel primo pomeriggio, invece, secondo rito funebre alle 14:30 nella chiesa di Santo Stefano Protomartire, proprio nella parrocchia del rione dove è nato e dove ha mosso i primi passi che l’hanno poi portato a diventare prete. Subito dopo, la bara di don Pistolesi sarà portata al cimitero quartese. Il seppellimento è previsto subito dopo la fine del secondo funerale. Un doppio addio, quindi, un sabato di lacrime per la comunità sinnaese e quartese: prevista la partecipazione commossa di migliaia di persone.


In questo articolo: