Rupee, salvato da una discarica conquista l’Everest

La fortunata storia di un cagnolino

Rupee (rupia), è il primo cane al mondo ad aver scalato l’Everest, raggiungendo il campo base – a 5.364 metri sul livello del mare – insieme alla sua padrona Joanne Lefson. Impresa resa nota dal Mail online che ha postato anche le foto dell’animale tra i ghiacci.

Il meticcio è stato salvato da un immondezzaio a Ladakh in India. Si aggirava tra i rifiuti, magro e disidratato, quando è stato notato da Lefson, ex giocatrice di golf sudafricana, che lo ha adottato portandolo con sé in giro per il mondo. Proprio una storia a lieto fine.


In questo articolo: