Rapina alle poste di Siniscola, nel furgone per la fuga Dna e impronte dei banditi

Tentata rapina all’ufficio postale di Siniscola, trovato il veicolo utilizzato per il colpo

Tentata rapina all’ufficio postale di Siniscola, trovato il veicolo utilizzato per il colpo.

Dopo il tentativo di rapina, avvenuto lo scorso 2 settembre, ai danni dell’ufficio postale di Siniscola,  alcuni malviventi avevano utilizzato per la fuga un Fiat Doblò rubato agli inizi del mese di agosto ad Assemini.

Nel corso di servizi di perlustrazione delle zone agresti della Baronia, la Polizia di Stato ha individuato, nascosto in un canneto, il mezzo usato per dileguarsi.

Gli accertamenti esperiti dalla Polizia Scientifica hanno permesso di rinvenire, sul furgoncino, impronte papillari e tracce di DNA che saranno analizzate per identificare gli autori del reato.


In questo articolo: