Quartu Sant’Elena, la spiaggia a Flumini è inquinata: scatta il divieto di balneazione a Sant’Andrea

“Ho firmato subito un’ordinanza – spiega il sindaco Stefano Delunas – per imporre il divieto temporaneo di balneazione nella zona interessata, che sostanzialmente corrisponde al tratto di mare antistante le vie Sorrento e Mar Baltico, per una lunghezza totale di 509 metri”

Quartu Sant’Elena, nuova comunicazione da parte di Arpas: riscatta il divieto di balneazione a Sant’Andrea.
Oggi l’ARPAS ha comunicato al Comune che le acque antistanti la località Sant’Andrea sono da considerarsi temporaneamente non idonee alla balneazione a causa del superamento del limite del parametro microbiologico.
“Ho firmato subito un’ordinanza – spiega il sindaco Stefano Delunas – per imporre il divieto temporaneo di balneazione nella zona interessata, che sostanzialmente corrisponde al tratto di mare antistante le vie Sorrento e Mar Baltico, per una lunghezza totale di 509 metri.
Il divieto si pone come fine la salvaguardia dell’Igiene e della Salute Pubblica, nelle more di conoscere gli esiti dei successivi esami, in esecuzione sempre dall’ARPAS di Cagliari”.


In questo articolo: