Pula in lockdown, “38 contagi in totale, 14 sono pazienti dell’Aias”

Una parte dei contagiati sono ospiti della struttura, la sindaca Medau: “Categoria chiusa di pazienti, appena i dati scenderanno revocherò l’ordinanza della zona rossa”

Pula è in zona rossa già da qualche giorno. Presto, però, potrebbe tornare in zona arancione. Il motivo? Una parte dei positivi, trentotto in totale, sono pazienti dell’Aias. Quattordici, per l’esattezza, che vivono in un ambiente “chiuso”, come ricorda la sindaca Carla Medau. “Un cittadino guarito, un nuovo positivo, cinquantuno in quarantena”. E i trentotto positivi. Ma la sindaca avverte: “Ci tengo a precisare, ancora una volta, che la classificazione del nostro Comune come zona rossa é emersa dal documento Ats del trentuno marzo 2021. Non appena i dati dell’Aias scenderanno, essendo una categoria chiusa di pazienti, sarà mia cura revocare immediatamente l’ordinanza per tornare in zona arancione”.


In questo articolo: