Primo caso di Coronavirus a Decimoputzu, il sindaco: “È in quarantena a casa sua” 

Il triste avviso di Alessandro Scano: “C’è un primo caso di contagio in città, non contattatemi perché, per privacy, non dirò a nessuno il nome del cittadino coinvolto” 

Primo caso confermato di Coronavirus anche a Decimoputzu. Ad avvisare tutti è il sindaco Alessandro Scano: “Mio malgrado devo comunicarvi che è stato riscontrato un caso di positività al Covid-19 a Decimoputzu. Devo aggiungere che la persona sta bene e si trova in quarantena nella sua abitazione. Abbiamo attivato tutte le procedure previste dalla legge. La situazione”, assicura Scano, “è sotto controllo pertanto vi chiedo di stare tranquilli e di continuare a rispettare scrupolosamente tutte le prescrizioni di legge” .
“Un’ultima raccomandazione: non scrivetemi e non contattatemi perché per una questione di rispetto della privacy non dirò a nessuno il nome del concittadino coinvolto. Grazie a tutti per la collaborazione. State a casa”.

In questo articolo: