Porto Pino, donna si sente male mentre fa il bagno: bimbo “eroe” dà l’allarme

Ha sentito la donna chiedere aiuto e lui, Leonardo, 10 anni, di Teulada, ha avvisato una bagnante che ha subito chiamato il bagnino. Poi, l’arrivo dell’elisoccorso. La mamma del piccolo: “Mi ha detto che si ricorderà di questo giorno per sempre”

C’è un retroscena decisamente positivo legato ai minuti di paura vissuti, ieri pomeriggio, sulla “seconda spiaggia” di Porto Pino, a Sant’Anna Arresi. Una donna, mentre si trovava in acqua, ha avuto un malore improvviso. La malcapitata è stata soccorsa prima dal bagnino e poi dall’elisoccorso del 118. A notarla in difficoltà, nelle acque sulcitane, è stato un bimbo di dieci anni, Leonardo Montisci. A raccontare l’episodio una delle due sue zie presenti in spiaggia, Silvia Montisci: “Ha visto che la signora stava male, le ha sentito chiedere ‘aiuto’ con voce rauca e, allora, ha subito avvisato una bagnante che, a sua volta, è andata dal bagnino. Insieme a me c’era anche un’altra zia di Leonardo, Adriana Piras”. Che ha soccorso la donna in difficoltà, riportandola a riva. Qualche minuto dopo, verso le diciassette, è arrivato anche l’elisoccorso.

Sui social c’è anche il video dell’intervento dell’elisoccorso e il ringraziamento al piccolo “eroe” da parte di un bagnante, Marco Garia. Che, poi, è tornato a casa dai suoi genitori, papà Nicola e mamma Valentina Marongiu,, entrambi 40enni. È proprio la madre ad aggiungere che “mia cognata mi ha raccontato tutto, e il mio Leonardo mi ha detto che per lui è stata una giornata importantissima e che se la ricorderà per sempre”.


In questo articolo: