Isola del turismo sportivo, il Coni: “Non partecipiamo a iniziative con sistemi poco chiari”

La polemica

Antonio Pinna e Stefano Esu in qualità rispettivamente di Commissario Reggente e Segretario Regionale del CONI Sardegna smentiscono la nota dell’Assessore Gianni Chessa circa la partecipazione di rappresentanti del CONI Sardegna alla Conferenza Stampa di presentazione del progetto “L’isola del Turismo Sportivo”, svoltasi a Cagliari, Palazzo Doglio, in data 30/07/2020. “Ribadiamo la nostra totale estraneità e qualsiasi coinvolgimento nella procedura di assegnazione di € 5.700.000,00 da parte dell’Assessorato Regionale al Turismo alla Tursport Sardegna. Ritengono che il luogo per programmare, sviluppare e concretizzare iniziative a favore dello Sport sia il Consiglio Regionale del CONI alla presenza di tutti i rappresentanti regionali delle FSN, DSA, EPS e AB. Credono in conclusione che la garanzia ed il nome del Coni Sardegna sia stato speso per legittimare un’iniziativa assegnata con sistemi e procedure poco chiari”, scrivono in una nota gli esponenti del Coni.


In questo articolo: