Piste ciclabili, a Cagliari lo slalom tra le auto in sosta

La denuncia di un ciclista cagliaritano: “Ogni giorno percorsi ad ostacoli per colpa di automobilisti maleducati”

Tour nelle piste ciclabili di Cagliari, tra pericoli e l’ostacolo delle auto parcheggiate nei percorsi riservati alle due ruote. “Succede ogni giorno – racconta Ivan, ciclista cagliaritano – in via Dante, così come in Sonnino e nel tratto di via Is Mirrionis. Troppo spesso vengono usate dagli automobilisti come parcheggi di fortuna, con la consapevolezza che nella maggior parte dei casi non vengono multati. E noi ci ritroviamo a transitare in quel che resta delle piste ciclabili”.

Percorsi più sicuri. “Purtroppo a Cagliari, così come in tutta l’isola – spiega Ivan – non c’è la cultura delle piste ciclabili. Si tratta di percorsi più pericolosi delle corsie non preferenziali. Per questo chiediamo che siano a norma: più larghe e senza le auto parcheggiate a fianco perché rischiamo ogni giorno di essere travolti da sportelli aperti improvvisamente. Tra l’altro, c’era un progetto di modifica del codice della strada per consentire alle bici di sfruttare le corsie del pullman, come in altri paesi europei, ma non si sa che fine abbia fatto”.


In questo articolo: