Peste suina, abbattimenti a Baunei su ultimi branchi di maiali al pascolo brado illegale

Abbattuti decine di capi

 L’Unità di Progetto (UdP) per l’eradicazione della Peste suina africana (PSA) in Sardegna comunica che oggi, in diverse località dell’agro di Baunei, sono stati ritrovati, radunati e quindi abbattuti dei gruppi di maiali al pascolo brado illegale (varie decine di capi), non registrati all’anagrafe zootecnica, mai sottoposti ai necessari controlli igienico sanitari e di cui non è stato possibile individuare i proprietari. Nell’ambito delle numerose iniziative di contrasto alla diffusione della PSA, le attività di monitoraggio del territorio da parte degli uomini dell’UdP sono costanti, soprattutto nelle aree meno accessibili di Barbagia e Ogliastra dove sono ancora presenti gli ultimi branchi consistenti di suini bradi. Agli interventi di oggi, sempre organizzati in stretta e costante collaborazione con la Prefettura e la Questura di Nuoro, hanno partecipato i veterinari dell’ATS e dell’Istituto zooprofilattico sperimentale, gli uomini del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale, il personale dell’Agenzia Forestas. Le operazioni, iniziate all’alba e concluse nel primissimo pomeriggio, si sono svolte senza alcun tipo di imprevisto o rallentamento rispetto al programma prefissato.


In questo articolo: