Parcheggi e ztl: in arrivo la rivoluzione della viabilità al Poetto

Nuova viabilità nel rione stretto tra spiaggia, Saline, Marina Piccola e Ippodromo. Restyling di cinque aree di sosta e nuove zone a traffico limitato per venire incontro alle esigenze dei residenti

Parcheggi illuminati, ma soprattutto nuovi percorsi pedonali e altre zone a traffico limitato. Sono le novità, in arrivo con la bella stagione, sul traffico nella zona del Poetto.

Stamattina sopralluogo sotto la poggia per la commissione Mobilità sui lavori di “Riqualificazione Urbana del Lungomare Poetto”, costo un milione e 500 mila euro. Che prevede la riqualificazione si parcheggi e marciapiedi della zona. Confermato il Lungomare sarà destinato esclusivamente ai pedoni, alla pista runner e alle piste ciclabili e al passaggio carrabile dei soli mezzi di soccorso, dei residenti e dei concessionari delle attività commerciali-turistiche. In seguito all’esecuzione dei lavori si è reso necessario riorganizzare e riqualificare anche gli spazi destinati ai parcheggi per un miglior utilizzo da parte dei fruitori delle spiagge e da parte dei residenti.

“Le scelte architettoniche e l’uso di materiali si integrano pienamente nel quadro ambientale”, ha dichiarato Fabrizio Marcello, Pd, presidente della commissione, che ha annunciato il riordino viabilità di una parte del litorale cagliaritano da piazza Arcipelaghi a via dell’Ippodromo,  attraverso l’istituzione di tratti pedonali (di sicuro via Stromboli e forse anche in altre strade) e di altre zone a traffico limitato anche le vie coinvolte saranno definite più avanti.

“È stato necessario risistemare e riqualificare le varie aree di parcheggi presenti”, ha aggiunto Marcello, “prevedendo altresì degli accessi più agevoli e potenziando l’ illuminazione all’interno degli stalli di sosta”.

Ecco gli interventi su 5 aree di sosta: parcheggio ad angolo tra via Montecristo e via Lungomare Poetto, angolo tra via Lungomare Poetto e via Ischia, angolo tra via Lungomare Poetto e via Vulcano e via Vulcano. Tutti saranno integrati coi percorsi pedonali. L’ultimo il parcheggio all’angolo tra via Cavalleggeri e via Ausonia.


In questo articolo: