Orrore a Samatzai: gattino intrappolato, il muso stretto in un grande fondo di bottiglia

L’sos su Fb dell’animalista Valentina, poi il gattino è stato liberato: “Vogliamo sperare non sia accaduto per mano dell’uomo…e che non sia stato torturato così”

Orrore a Samatzai: gattino torturato, il muso stretto in un grande fondo di bottiglia. L’sos su Fb dell’animalista Valentina: “Quando si dice trovarsi nel momento giusto al posto giusto: gattino con bottiglia di plastica bloccata al collo con musetto all interno della stessa, intrappolato così da chissà quanto tempo, una scena mai vista che smuove gli animi di chiunque o quasi! Il gatto è stato liberato prima dell arrivo dei vigili precedentemente chiamati e resi subito disponibili! Si ringraziano tutte le persone che si sono interessate, chi non si è girato dall altra parte,chi è intervenuto in tempo brevissimo e ha salvato un gatto qualsiasi da morte certa! Succede a Samatzai e voglio pensare che il gatto si sia intrappolato da solo dentro quella bottiglia e non per mano dell’uomo! Il gatto appena è stato liberato è corso via!”. 


In questo articolo: