Omicidio ad Arzana: freddato a fucilate l’ex ragioniere del Comune

Giallo dopo il delitto

Un ex ragioniere del Comune di Arzana ammazzato a fucilate, senza alcuna pietà. Pietro Piras, 67 anni, ucciso nel suo furgone mentre andava al suo terreno, ad allevare il bestiame come ogni giorno. Nuovo omicidio in Sardegna, nuovo giallo in un paese dove il tempo continua ad essere scandito da episodi di violenza. L’uomo era in pensione da qualche anno, l’assassino lo ha aspettato sulla strada e poi freddato. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Lanusei, per capire se si sia trattato di un violento regolamento di conti. E se il movente dell’omicidio sia nascosto nell’attività di ragioniere del Comune praticata in passato dalla vittima.   


In questo articolo: