Nuovo avvistamento “sospetto” nei cieli della Sardegna, un ufo segnalato a Ossi

Questa volta il presunto Ufo è stato segnalato a Ossi, in prossimità dell’area archeologica, la testimone: “Saliva e poi scendeva seguendo una traiettoria ad arco. A volte si fermava”.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Un nuovo avvistamento “sospetto” nei cieli della Sardegna, questa volta il presunto Ufo è stato segnalato a Ossi, in prossimità dell’area archeologica, la testimone: “Saliva e poi scendeva seguendo una traiettoria ad arco. A volte si fermava”. Il fatto è avvenuto mercoledì scorso e a raccontare dettagli e sospetti è “Ufo Sardegna news” che, da tempo, raccoglie foto e descrizioni di cosa volteggia in aria e che, apparentemente, non ha una spiegazione razionale. Si parla generalmente di presenze luminose, proprio come quella registrata nel piccolo paese alle porte di Sassari: “Verso le 22,30 di mercoledì scorso, una signora si era recata nel cortile della sua abitazione, quando la sua attenzione si era rivolta verso due fonti luminose molto intense – Quella a destra era di colore rossastro – marroncino e fluttuava a mezz’aria  con brevi spostamenti, sopra il tetto di un’abitazione – ci racconta – l’altra, di colore bianco, la vedevo difronte, la quale partiva improvvisamente, salendo in alto e compiendo una traiettoria ad arco, scendeva dietro i tetti delle case per poi tornare indietro e rivederla. A volte notavo che si fermava a metà tragitto – . Questo “balletto” nel cielo di Ossi era durato una decina di minuti, poi le due fonti luminose sparivano improvvisamente dalla vista. – La testimone è stata molto precisa nel descrivere quello che ha osservato – ci spiega Cuccu – ci ha confermato che durante l’osservazione non ha udito né rumori né suoni particolari, un particolare che ci aiuta ad pensare che quella notte, non erano presenti dei droni in quella zona. Può darsi che altri ossesi abbiano osservato lo stesso fenomeno luminoso da qualche altra parte del paese – .

Un altro avvistamento era accaduto sempre ad Ossi il 23 marzo di due anni fa. Una famiglia mentre stava transitando in auto nei pressi dell’ufficio postale aveva notato nel cielo sereno, un oggetto volate sferico di colore bianco “che rifletteva la luce del Sole” e sembrava salire verso l’alto, lentamente.

Osservazioni casuali, che durano il tempo per farci riflettere che esistono fenomeni, ai quali non riusciamo a dare ancora una spiegazione”.


In questo articolo: