Non solo conchiglie e sabbia, addirittura una stella marina viva: continuano i furti dalle spiagge sarde

Hanno avuto il coraggio di portare via anche una stella marina ancora viva

Continuano i furti di sabbia dalle spiagge sarde. Una nuova segnalazione sul gruppo Sardegna rubata e depredata, questa volta alcuni turisti sono stati fermati all’aeroporto di Olbia Costa Smeralda col bottino a seguito: non solo sabbia e conchiglie ma addirittura una povera stella marina. Tutto ovviamente è stato sequestrato e verrà rimesso al suo posto. Nelle spiagge e nel mare da dove è stato rubato.