A Natale tutta Italia zona rossa, ma sì del Governo alla visita a casa di parenti o amici

Le anticipazioni al decreto Natale. Si potrà uscire di casa per andare in visita nelle abitazioni di parenti e amici. Le persone che si spostano non possono essere più di 2 (gli under 14 non sono compresi). Si può andare verso una sola abitazione e nei limiti di due persone. Esempio, chi è andato a pranzo a casa dei nonni, non potrà andare la sera stessa a cena dai cugini

Lockdown in tutta Italia nelle festività. Nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 24 dicembre e il 6 gennaio l’Italia intera sarà zona rossa. Il 28,29,30 dicembre e il 4 gennaio sarà invece zona arancione. Ma a Natale e negli altri giorni rossi si potrà uscire di casa per andare in visita nelle abitazioni di parenti e amici. Le persone che si spostano non possono essere più di due, a meno che non portino con loro figli minori di 14 anni. La notizia, con maggiori dettagli sul sito del Corriere della Sera.
Resta il coprifuoco, «lo spostamento verso le abitazioni private è consentito una volta sola al giorno in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le ore 22». Si può andare «verso una sola abitazione ubicata nella medesima regione e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi». Esempio, chi è andato a pranzo a casa dei nonni, non potrà andare la sera stessa a cena dai cugini.

Con una eccezione importante: «Sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi comuni».


In questo articolo: