“Moschea a Cagliari in via XX Settembre? Sono favorevolissimo, devono pregare anche i musulmani”

Una parte della comunità musulmana sta per aprire un nuovo spazio di preghiera in pieno centro città. Massimo Ghiani, venditore di frutta e verdura all’angolo con via XX Settembre: “Totalmente d’accordo, è giustissimo che vengano qui in centro”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

A Cagliari sta per aprire una nuova moschea, al civico 39 di via XX Settembre. Uno spazio interamente pagato con denari privati, quelli raccolti dalla comunità bengalese e pakistana grazie all’impegno di Rabiul “Roby” Islam. E, tra i cagliaritani che vivono o lavorano nell’area, spuntano pareri favorevoli. Come quello di Massimo Ghiani: 55 anni, ha un negozio di frutta e verdura quasi all’angolo con la strada nella quale, molto presto, circa duecento fedeli a Maometto potranno riunirsi e pregare senza più dover stare ammassati nella via del Collegio: “Sono pienamente d’accordo, è giusto che abbiano un posto nel quale ritrovarsi e pregare. Speriamo che non ci siano scompigli, magari per via dei malumori di qualcuno, ma non credo”, afferma, sicuro, Ghiani.

“Quello di via XX Settembre è uno spazio loro anche più grande, sono in tanti ed è capibile che gli serva. Ne ho già parlato con qualche cliente, e tutti mi hanno detto di essere favorevoli e che trovano giusto che ci siano anche loro in centro”.


In questo articolo: