Monserrato, un impianto polisportivo e una nuova area verde per i cittadini: si potrà giocare anche a basket e a pallavolo

“L’apertura è prossima – spiega il sindaco Tomaso Locci a Casteddu Online –  abbiamo fatto la manifestazione di interesse. È uno spazio polivalente per basket, calcetto, pallavolo e, a fianco, il parco, un’opera iniziata dalla mia amministrazione nel 2016, è stata completata la parte dello spazio multisportivo”

Monserrato, un impianto polisportivo e una nuova area verde per i cittadini: si potrà giocare anche a basket e a pallavolo e i bimbi potranno usufruire di un nuovo parco con giochi e tanto spazio per correre in sicurezza. L’intera area sarà infatti videosorvegliata.
Manifestazione di interesse per affidare la gestione del nuovo impianto polisportivo di via Caracalla: entro 15 giorni le società interessate potranno presentare richiesta. L’area potrà comunque essere frequentata liberamente da tutti in giorni prestabiliti.
“L’apertura è prossima – spiega il sindaco Tomaso Locci a Casteddu Online –  abbiamo fatto la manifestazione di interesse. È uno spazio polivalente per basket, calcetto, pallavolo e, a fianco, il parco, un’opera iniziata dalla mia amministrazione nel 2016, è stata completata la parte dello spazio multisportivo, terminato poco prima che cadessi nel 2018, e, come mi sono insediato nuovamente, ho dato un colpo di mano perché venisse terminato velocemente questo impianto con il suo parco che verrà gestito dall’ufficio Ambiente, ma sarà messo a disposizione di tutti perché sarà uno spazio libero, videosorvegliato”.
Un’ampia area per tutti i cittadini, uno spazio all’aperto che “proprio in questo periodo pandemico ha una ragione di essere ancora più importante. Le opere erano pronte da circa 5 mesi, ma abbiamo atteso che si arrivasse in zona bianca proprio per non creare un eventuale focolaio. Ci saranno anche i giochi per i bambini e invitiamo tutti i cittadini al rispetto di questo parco e dello spazio multifunzionale polisportivo. Sarà un campo da quartiere, dove si potrà fare attività sportiva libera e il sabato e la domenica potrà essere utilizzato liberamente da tutti. Si dà la possibilità ai genitori, agli atleti di usufruire di un impianto sportivo dotato di spogliatoi e bagni che saranno lasciati aperti tutti i giorni, perché è un servizio in più che stiamo dando alla cittadinanza”.
Si potrà praticare la ginnastica dolce, quindi anche gli over 60 e i bambini potranno allenarsi secondo le proprie esigenze. “Insomma, l’utilizzo più vario di una struttura più libera rispetto a quelle vincolate dalla volontà dei privati e mi auguro che in tanti possano riversarsi in queste strutture e il parco possa essere un nuovo punto di riferimento per giornate all’aperto e spensierate”.
Verrà realizzato anche un chiosco: un punto, quindi, di attrazione molto importante.


In questo articolo: