Mercati civici, condizionatori in tilt. Tocco (FI):”Comune intervenga”

Malori tra i clienti nei mercati di via Quirra e Santa Maria Chiara a Cagliari

Condizionatori in tilt e impianti di refrigerazione fuori servizio nei mercati civici cagliaritani. Le strutture commerciali di via Quirra e delle scalette di Santa Maria Chiara – ai piedi della piazza Yenne – sono rimaste vittime della morsa del caldo che in questi giorni si sta abbattendo sulla città. Inevitabili i disagi tra operatori e clienti. La denuncia è arrivata dal consigliere comunale e regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, che sulla questione ha presentato un’interrogazione urgente al sindaco Zedda. “Il sistema di condizionamento dei mercati è guasto ormai da tempo – sottolinea l’esponente forzista – Sarebbe necessario un intervento immediato per porre fine a questo disservizio che, inevitabilmente, sta provocando tantissime problematiche”. Con la colonnina di mercurio schizzata verso l’alto, i due mercati cittadini sono diventati infatti dei veri e propri forni senza via d’uscita. “Molti dei clienti sono stati colpiti da malori a causa del caldo eccessivo e dell’assenza degli impianti di condizionamento – conclude Tocco – Inoltre diversi operatori sono stati costretti a buttare una gran parte del prodotto ittico, andato a finire in rovina a causa delle alte temperature. Per questo sollecitiamo una manutenzione immediata agli impianti, così da rimettere in funzione il sistema di refrigerio”.