Mensa chiusa a cena e il sabato, a Cagliari gli studenti occupano per protesta i locali via Premuda

La protesta degli studenti a Cagliari per il taglio del servizio mensa:”Siamo stanchi dei compromessi al ribasso, stanchi di essere i succubi di decisioni mirate al misero profitto, stanchi di veder sfruttata l’emergenza sanitaria per attuare manovre che invece che garantire, scemano il già scarno diritto allo studio”

A seguito della notizia della chiusura della mensa per tutti i servizi di cena, e del sabato, gli studenti occupano per protesta i locali di via Premuda. “Questa decisione, giustificata dall’Ersu con l’esistenza di “problemi organizzativi” non meglio specificati, – denunciano gli studenti che da questa mattina hanno occupato i locali-  rispecchia in realtà la volontà di risparmio da parte dell’ente, calpestando in questo tanto i diritti degli studenti, quanto quelli dei lavoratori, che si ritrovano ora il monte ore dimezzato. Oltre ai disagi dovuti alle lunghissime file, proprio nel periodo della sessione invernale, gli assembramenti dovuti agli inevitabili affollamenti che si creeranno nelle altre due mense metteranno a rischio la salute di studenti e lavoratori”.


In questo articolo: