Marchi contraffatti, maxi sequestro al porto

Il provvedimento al porto Canale


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Cinquantamila oggetti contraffatti sono stati sequestrati questa mattina al porto Canale a Cagliari. Tanti gli oggetti scoperti e sequestrati alla dogana arrivati in un container di provenienza cinese.

Tazze, magliette, cappellini con disegnati e stampati falsi marchi sardi, come la scritta ‘Intrusa’ che richiama il marchio della birra isolana, e altri diversi marchi copiati e pronti ad essere inseriti nel commercio.

A seguito della perquisizione da parte dei funzionari doganali, è stata scoperta la provenienza illecita della merce e le autorità giudiziarie effettueranno le indagini.