“Mangiate quel che volete, anche le pietre del Bastione”, la replica di Nenneddu Sanna agli animalisti

“Anche noi stiamo con gli agnelli, tutto l’anno e non solo prima di Pasqua. Anche oggi avete dato sfogo al vostro perbenismo, non mangiate agnelli, mangiate quello che vi pare. Mancari bor mannichedas sas predas de su Bastione”. la dura replica alle proteste degli animalisti della Lav di Nenneddu Sanna, uno dei portavoce dei pastori sardi durante la guerra per il prezzo del latte

“Anche noi stiamo con gli agnelli, tutto l’anno e non solo prima di Pasqua, anche oggi avete dato sfogo al vostro perbenismo del c…, non mangiate agnelli, mangiate quello che vi pare, mancari bor mannichedas sas predas de su Bastione”, (potete mangiare anche le pietre del bastione, ndr).

E’ dura la replica di Nenneddu Sanna, uno dei portavoce dei pastori sardi durante la guerra per il prezzo del latte delle settimane scorse, pubblicata alcune ore fa sul gruppo facebook Pastori di Sardegna, che risponde per le rime alla protesta degli animalisti della Lav che proprio ieri hanno fatto girare uno striscione tra piazza Garibaldi e il Bastione con scritto “Io sto con gli agnelli”. Segno di protesta contro “la strage” degli agnelli per i banchetti pasquali.