Lirico, chiesto per Zedda il rinvio a giudizio: “Sono sereno”

Massimo Zedda, chiesto il rinvio a giudizio nell’indagine per abuso d’ufficio sulla nomina della Crivellenti: “Sono sereno”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Chiesto per il sindaco Massimo Zedda il rinvio a giudizio nell’indagine per abuso d’ufficio per la nomina di Marcella Crivellenti come sovrintendente del Teatro Lirico, poi annullata da una sentenza del Tar. “Sono sereno – ha commentato il primo cittadino di Cagliari, al margine della conferenza stampa sull’evento Sardegna chi_ ama, in Municipio – ho sempre lavorato  per il giusto utilizzo delle risorse pubbliche”. 

Nel corso dell’indagine, condotta dal pm Giangiacomo Pilia, Zedda era stato interrogato su sua richiesta e per la terza volta, dagli inquirenti, ai quali aveva spiegato di aver scelto Marcella Crivellenti come persona di fiducia in grado di poter controllare le spese della Fondazione, che nel passato erano finite fuori controllo. E a seguito delle dichiarazioni del sindaco, Gualtiero Cualbu, componente del consiglio di amministrazione del teatro, ha chiesto di essere ricevuto dal pubblico ministero per precisare una serie di dettagli sulla gestione del teatro con la Crivellenti. Ora la decisione della Procura di chiedere il rinvio a giudizio, richiesta sulla quale si esprimerà il Gip. 


In questo articolo: