L’indice Rt sale a 1,02, la Sardegna è tra le regioni a rischio

I dati del monitoraggio dell’Iss fanno stare in bilico l’Isola, il contagio medio è sopra quota 1. In corso la riunione decisiva del Cts per definire tutti i “colori” delle Regioni

C’è anche la Sardegna tra le regioni italiane “a rischio”. L’indice medio Rt, infatti, nell’Isola si attesta all’1,02. Un valore medio che mette in bilico anche la nostra regione. Da quanto si apprende, in Italia non ci sarà nessuna regione rossa, dall’undici gennaio: solo arancioni e gialle. E bisognerà attendere la fine della riunione del Cts per capire se, visto l’aumento dell’indice Rt, anche l’Isola potrà continuare a restare in zona gialla oppure no. In Lombardia, sicura regione arancione da lunedì prossimo, l’Rt è a 1,27. Il monitoraggio settimanale dell’Iss, con tutti i numeri, è stato già riportato da diversi siti nazionali, incluso il nostro giornale partner Quotidiano.net. Ecco, di seguito, la lista completa:

Abruzzo: 0,9 (intervallo: 0.83-0.97); Basilicata:0.83 (intervallo: 0.67-1); Calabria: 1.14 (intervallo: 1.04- 1.24;) Campania: 0.83 (intervallo: 0.76- 0.89); Emilia-Romagna: 1.05 (intervallo: 1.03-1.08;) Friuli Venezia Giulia: 0.91 (intervallo: 0.89-0.95); Lazio: 0.98 (intervallo: 0.94- 1.02); Liguria: 1.02 (intervallo: 0.95- 1.08); Lombardia: 1.27 (intervallo: 1.24- 1.3); Marche: 0.93 (intervallo: 0.82- 1.05); Molise: 1.27 (intervallo: 0.96- 1.63); Piemonte: 0.95 (intervallo: 0.92- 0.99); Provincia autonoma di Bolzano: 0.81 (intervallo: 0.75- 0.89); Provincia autonoma di Trento: 0.85 (intervallo: 0.79- 0.91); Puglia: 1 (intervallo: 0.96- 1.03); Sardegna: 1.02 (intervallo: 0.95- 1.09); Sicilia: 1.04 (intervallo: 0.99- 1.08); Toscana: 0.9 (intervallo: 0.87- 0.95); Umbria: 1.01 (intervallo: 0.95- 1.08); Valle d’Aosta: 1.07 (intervallo: 0.87- 1.27); Veneto: 0.97 (intervallo: 0.96- 0.98).


In questo articolo: