La scuola “G. LILLIU” di via Garavetti a Cagliari rafforza il legame con la scuola “Little Prince” a Kibera – Nairobi

Esempio di generosità capace di costruire ponti anche tra persone lontane e abbattere i muri del pregiudizio e dell’indifferenza.

Pubbliredazionale

Il tuo cuore è grande come il mondo!”

Progetto per sostenere la frequenza scolastica di bambini con Avsi

“La pace si può. Cominciamola noi”

Nell’anno in cui la guerra è scoppiata a pochi chilometri da noi, così come in troppi altri luoghi dove AVSI lavora, (…), abbiamo scelto di incentrare la nuova Campagna Tende sulla pace: è possibile, noi ne siamo certi. Ma non si fa da sola. Ha bisogno di noi. La pace si può, cominciamo noi ad aprirle la strada. Proviamoci, scegliendo di sostenere progetti che portano aiuti concreti e avviano sviluppo.” (dal comunicato Avsi https://www.avsi.org)

Anche quest’anno accogliamo la sfida: fiduciosi, continuiamo a costruire il futuro.

Nel corso degli anni, il nostro Circolo ha sempre mostrato grande sensibilità e attenzione verso coloro che vivono in situazioni di disagio, non solo economico, attraverso la promozione di numerose iniziative.

Una fra queste è l’organizzazione di una pesca di beneficenza per sostenere la frequenza scolastica di bambini e ragazzi di Nairobi attraverso un’organizzazione no profit nata nel 1972, presente in 39 Paesi, inclusa l’Italia, con progetti di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario. Avsi lavora per un mondo in cui ogni persona sia protagonista dello sviluppo integrale suo e della sua comunità, anche in contesti di emergenza.

Noi, sponsor di Avsi!

Da 13 anni, grazie al fattivo sostegno delle famiglie e la disponibilità della Scuola, assistiamo ad un commuovente “spettacolo” di generosità capace di costruire ponti anche tra persone lontane e abbattere i muri del pregiudizio e dell’indifferenza.

La pandemia non ci ha fermato: abbiamo inventato nuove forme di solidarietà e grazie al coinvolgimento di tutta la comunità scolastica, il legame tra la “Lilliu” e la scuola “Little Prince” a Kibera– Nairobi si è incrementato e rafforzato.

Attualmente sosteniamo la frequenza scolastica di dieci bambini!

Quest’anno riprenderemo la “pesca” e tutti siamo invitati a contribuire alla buona riuscita, ma abbiamo anche un’altra bella opportunità: incontrare “in presenza” Antonio Masuri, un nostro amico che da anni opera a Nairobi, attualmente in Italia per incontrare gli sponsor dell’Avsi.

Questi gli appuntamenti:

Venerdì, 18 novembre, nel corso della mattinata, incontrerà, in collegamento, i nostri alunni.

Nel pomeriggio, alle ore 17 in via Garavetti in uno spazio all’aperto, racconterà, in collegamento, ai genitori e docenti la sua esperienza e aggiornarci sulla situazione in cui opera Avsi e vivono i bambini che sosteniamo a distanza.

Vi aspettiamo!

Un saluto cordiale dalle maestre organizzatrici dell’iniziativa: Marina Dessì, Lucia Pierantoni, Laura Chicca, Maria Enrica Porcu, Paola Onorati.


In questo articolo: