Impresa di Federica Pellegrini a Tokyo: quinta finale olimpica

Mai nel nuoto femminile un’atleta aveva centrato questo risultato. Soddisfazione di Federica: “Era il mio obiettivo in questa olimpiade più che mai difficile, abbiamo creduto fino alla fine, insieme a uno staff incredibile”

Federica Pellegrini è riuscita nell’impresa di qualificarsi per la quinta finale olimpica consecutiva dei 200 stile libero, la distanza che l’ha vista campionessa olimpica a Pechino nel 2008.

Federica Pellegrini ha concluso al terzo posto la seconda semifinale dei 200 stile libero con il crono di 1’56”44 alle spalle dell’americana Ledecky (1’55”34) e della ceca Seemanova (1’56”14). Nelle precedenti finali olimpiche Federica era giunta seconda ad Atene 2004, quindi l’oro di Pechino 2008, quinta a Londra 2012 e quarta a Rio 2016. La ‘Divina’, così viene soprannominata la 32enne nuotatrice veneta allenata da Matteo Giunta, è primatista mondiale dal 2009 con il crono di 1’52”98. La finale è in programma domani alle ore 10,41 locali (le 3,41 in Italia).

Continua a leggere su Agi.it


In questo articolo: