Il web come piattaforma di vendita per il turismo:seminario a Cagliari

Mercoledì al convento di San Giuseppe


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La destinazione come prodotto turistico, il web come piattaforma di vendita e le motivazioni all’acquisto di un viaggio. Sono alcuni dei temi al centro del seminario pubblico, organizzato dal servizio Sitac dell’assessorato regionale del Turismo e dall’agenzia Sardegna Ricerche che si terrà il prossimo mercoledì 11 dicembre (a partire dalle 10 sino alle 13) al Convento di San Giuseppe, in via Paracelso a Cagliari. Un appuntamento dedicato agli attori sardi della filiera turistica nell’ambito della formazione per gli operatori aderenti al cluster turismo DMS (Destination management system), insediato presso Sardegna Ricerche. Una tappa importante in vista della sperimentazione della piattaforma e-commerce di vendita della destinazione Sardegna, attivata dall’assessorato del Turismo.

Al seminario, intitolato ‘Dai bisogni del turista ai prodotti turistici territoriali’, introdurranno e chiuderanno i lavori la presidente di Sardegna Ricerche, Maria Paola Corona, e l’assessore del Turismo, Luigi Crisponi. Interverranno Massimo Ferruzzi, esperto di destination marketing, e Filippo Cervi, esperto in web marketing e booking engine software, oltre a operatori sardi che esporranno la loro esperienza di formazione e commercializzazione online di prodotti turistici. La partecipazione, previa iscrizione (all’indirizzo web http://www.sardegnaricerche.it/agenda/eventi/) è gratuita. L’appuntamento potrà essere seguito anche in diretta streaming all’indirizzo http://www.sardegnaricerche.altervista.org/.

Il progetto di formazione DMS, curato da agenzia regionale e assessorato, propone una serie di seminari in modalità ‘webinar’ e ‘frontali’ per gli operatori, al fine di dare forma e ‘packaging’ ai prodotti turistici isolani, nell’ottica della loro messa a sistema in una piattaforma di gestione dell’offerta integrata e unitaria (Destination marketing services) e nella prospettiva della promozione e vendita sui siti web pubblici dedicati al turismo nell’Isola. (


In questo articolo: