Il sindaco grillino: “Utero in affitto? Io non mi scandalizzo”

Mario Puddu, sindaco di Assemini, interviene sul caso Vendola: “L’utero in affitto è una pratica legale in tanti Paesi. Se riempite di parolacce Vendola, fate prima a dire che gli omosessuali vi stanno sulle palle”

Il sindaco grillino di Assemini, Mario Puddu, dice la sua sul caso Vendola. E non si scandalizza per la polemica sull’utero in affitto: “Oggi in tanti si stanno scandalizzando e ne stanno dicendo di ogni per quanto accaduto a Vendola e il suo compagno.
Sinceramente non mi son fatto un’idea precisa sull’argomento “utero in affitto”, ma sicuramente oggi non mi son scandalizzato.
Questo perché, dalla rubrica “forse non tutti sanno che”, è bene sapere che l’accaduto non è un’invenzione di Vendola e degli omosessuali in genere; 
La “surrogazione di maternità”, “gestazione per altri” o “gestazione d’appoggio”, detta più comunemente utero in affitto, è una pratica legale da tanto in alcuni stati del Mondo.

Lecito che si abbiano delle perplessità, ma se queste riguardano solo i casi in cui a giovarne sono le coppie omosessuali, e solo loro, allora stiamo riconoscendo meno diritti agli omosessuali.
Se riempite di parolacce Vendola e tutti gli omosessuali, parlando di gravità o immoralità del gesto, allora per onestà intellettuale, dovreste farlo anche per le coppie etero. 
Se fate questo distinguo allora fate prima a dire che gli omosessuali vi stanno sulle palle o che hanno meno diritti degli etero, ma risparmiatevi ogni digressione sull’argomento “utero in affitto”.