Gli aspiranti cuochi restano senza cucine: manifestazione all’Azuni

Giovedì gli studenti in piazza: attraverseranno le vie della città per denunciare un paradosso. Alla scuola Alberghiera manca l’elemento base per imparare la professione: i laboratori di cucina

Gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Azuni” di Cagliari da alcuni giorni hanno proclamato lo stato di agitazione per la mancata realizzazione  dei laboratori di cucina e sala.

Per richiamare l’attenzione su questo problema, ancora irrisolto dopo quattro anni, Giovedì 10 OTTOBRE   gli studenti daranno vita ad una manifestazione che, partendo alle ore 8,30 dalla sede di Via Maglias n° 132, attraverserà  le vie cittadine  per raggiungere la sede dell’Assessorato regionale alla Pubblica istruzione in Viale Trento,  dove una delegazione chiederà di essere ricevuta dall’assessore Milia.

Alla Manifestazione, oltre agli studenti e ai professori,  hanno assicurato la loro presenza anche i  genitori, intervenuti numerosi all’assemblea che si è tenuta lunedì pomeriggio presso la scuola di via IsMaglias, alla presenza del preside e di docenti.


In questo articolo: