Giampaolo Diana (Pd): ridate i fondi per aiutare i disoccupati sardi

Obiettivo inclusione sociale


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Il Presidente della Regione e l’Assessore alla sanità devono rintegrare i fondi destinati a rafforzare la politica di inclusione sociale dei giovani provenienti dalle varie comunità di recupero come previsto dalla legge regionale n. 4 /2006”. Lo chiede Giampaolo Diana – Presidente del Gruppo PD – con una interpellanza presentata in Consiglio Regionale. 

“La Giunta regionale – spiega Diana – nella finanziaria 2013 ha tagliato drasticamente le risorse previste per sostenere i programmi sperimentali per i giovani neomaggiorenni dimessi dalle strutture educative già avviati negli anni precedenti. Ricordo che nel 2006 la Regione Sardegna era stata la prima, tra le regioni d’Italia a legiferare nella suddetta materia. 

E’ fondamentale – evidenzia il capogruppo –  favorire l’inserimento nel mercato del lavoro di questi ragazzi ed ecco perché chiedo inoltre di prevedere per i datori di lavoro che li assumeranno la defiscalizzazione integrale degli oneri contributivi, previdenziali e assistenziali, per un periodo di almeno quattro anni. Cappellacci e l’Assessore alla sanità – conclude – devono garantire pertanto i finanziamenti dando continuità ai percorsi di accompagnamento educativo già intrapresi da questi giovani”.


In questo articolo: