Getta 70 “Gratta e vinci” nelle campagne di Poggio dei Pini, incivile incastrato dalle telecamere

Ha abbassato il finestrino dell’auto e si è liberato di un maxi mazzo di schedine. Al “caddozzo” di turno, però, gli è andata male: “Abbiamo il filmato, ti presenti e chiedi scusa o lo diamo alle Forze dell’ordine?”

Ha grattato oltre 70 “Gratta e vinci” e, probabilmente dopo aver notato che nemmeno uno era vincente, ha pensato di gettarli dal finestrino della sua auto nelle campagne di Poggio dei Pini, a Capoterra. All’incivile di turno, però, gli è andata decisamente male. Infatti, come si legge in un post pubblicato dalla cooperativa presieduta da Federico Onnis Cugia, “il personale della Società ha subito provveduto a pulire l’area, ma non é certo la giornata fortunata del nostro giocatore ‘caddozzo’. Il sistema di videosorveglianza della nostra lottizzazione ha ripreso esattamente la scena e il numero di targa dell’auto dalla quale veniva gettata la spazzatura”.
E ora, per l’incivile, i guai potrebbero essere davvero dietro l’angolo: “Se quindi il gentile signor ‘Caddozzo’ legge questo ha voglia di avere copia del filmato ricordo, non senza portarsi via anche la spazzatura che ha gettato, sia chiaro, prima che venga consegnato alle Forze dell’ordine, può contattarci in privato”.


In questo articolo: