Filippo Tortu sbriciola il record di Mennea: a 20 anni fa 9.99 nei 100 metri

Il 20enne di origini sarde ferma il cronometro a 9.99 a Madrid ed entra nella storia, scendendo sotto i dieci secondi. L’Italia, e la Sardegna, hanno il “nuovo” Pietro Mennea. GUARDATE il VIDEO con l’impresa di Filippo Tortu

C’è un giovane di origini sarde nella storia della velocità italiana: Filippo Tortu abbatte il muro dei dieci secondi, correndo sui 9.99 a Madrid, e sbriciola il record precedente, di Pietro Mennea (10.01), datato 1979. L’atleta – nato a Milano ma di chiari origini isolane – riesce nell’impresa durante la finale del Meeting internazionale che si svolge nella città spagnola. Ecco le sue primissime parole, un vortice di emozioni subito dopo aver visto il tabellone del tempo segnare 9.99: tre numeri, tutti uguali, che rappresentano un record.

“Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. Sapevo di potercela fare, ma per me il record di Pietro Mennea è sempre rimasto un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice. Devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui, che ci credevano forse anche più di me. L’obiettivo della stagione restano gli Europei in agosto, adesso non penso al tempo che ho fatto e mi concentro su Berlino 2018”. Ecco il video, per vederlo basta cliccare qui .